Home Pubblico Sciopero delle toghe contro la riforma del Csm. Pisciotta: “Le pagelle ai magistrati non rispettano la Costituzione”

Sciopero delle toghe contro la riforma del Csm. Pisciotta: “Le pagelle ai magistrati non rispettano la Costituzione”

by ganesh5557@gmail.com

Sostituto procuratore Luca Pisciotta, pm a Nola, 40 anni. Lei perché aderisce allo sciopero?
“Perché la riforma Cartabia, unilateralmente proposta dal mondo politico, per alcuni profili incide in maniera irreversibile sull’assetto costituzionale della magistratura. In poche parole: gerarchizzare gli uffici, aprire il fascicolo della performance, separare le carriere non migliorerà né la qualità né la produttività”.

Chiariamolo subito, lei appartiene a qualche corrente?
“No, coordino la sottosezione Anm di Nola, ma non sono iscritto ad alcuna corrente; proprio come altri, da sud a nord, da Nola a Busto Arstizio, con cui abbiamo partecipato ai lavori di Roma. Con i colleghi Francesco Vicino e Patrizia Mucciacito, ad esempio, abbiamo promosso vari incontri e tanti hanno partecipato perché non c’era il sospetto...

Continua a leggere - Sciopero delle toghe contro la riforma del Csm. Pisciotta: "Le pagelle ai magistrati non rispettano la Costituzione"

repubblica.it

You may also like