Home Pubblico Romano La Russa e l'ipocrisia svelata dal saluto fascista ai funerali

Romano La Russa e l'ipocrisia svelata dal saluto fascista ai funerali

by ganesh5557@gmail.com

Difficile pensare di poter rimpiangere l’inesausto denunciatore di vere e presunte malefatte comunali ed extracomunitarie Riccardo De Corato, che appena tre settimane fa ha lasciato l’incarico di assessore alla Sicurezza della Regione Lombardia su ordine del suo partito, Fratelli d’Italia. Ma il successore Romano la Russa – fratello d’Ignazio oltre che d’Italia – è riuscito con sorprendente rapidità in un’impresa in apparenza impossibile.

Il saluto fascista a un funerale, che ha esibito non con la maschia convinzione che una certa tradizione esigerebbe, ma con movimenti esitanti che parevano tradire un qualche imbarazzo, non leva nulla alla gravità del gesto e rappresenta in modo trasparente la realtà di una destra che ci informa ogni giorno che il fascismo di...

Continua a leggere - Romano La Russa e l'ipocrisia svelata dal saluto fascista ai funerali

milano.repubblica.it

You may also like