Home Pubblico Ritratto di Stefano Bonaccini: pizzetto e occhiali a goccia, il politico della porta accanto che fece piangere Salvini

Ritratto di Stefano Bonaccini: pizzetto e occhiali a goccia, il politico della porta accanto che fece piangere Salvini

by ganesh5557@gmail.com

“Compagni e compagne” non glielo si sentiva dire da tempo. Il vecchio saluto comunista lo ha rispolverato a Campogalliano, nel modenese, da dove viene e dove vive, davanti agli amici, alla famiglia (incluso il cane Romeo) e soprattutto alla mamma Anna, emozionata e orgogliosa in prima fila. Di solito, per entrare in connessione emotiva con la platea, usa un’altra chiave: “Ma voi pensate che nei bar parlino di questo?”. Ripetuta costantemente negli ultimi tempi, a sottolineare la proverbiale distanza tra eletti ed elettori. Ovvero il deserto che tutta la politica si ricorda ogni giorno di dover attraversare, senza quasi mai riuscirci. Un’impresa che Bonaccini almeno una volta portò a termine, mobilitando davvero l’elettorato dell’Emilia-Romagna per sbarrare la...

Continua a leggere - Ritratto di Stefano Bonaccini: pizzetto e occhiali a goccia, il politico della porta accanto che fece piangere Salvini

bologna.repubblica.it

You may also like