Home Pubblico Referendum e quorum non raggiunto, dalla procreazione assistita alle trivelle il flop di 28 consultazioni

Referendum e quorum non raggiunto, dalla procreazione assistita alle trivelle il flop di 28 consultazioni

by ganesh5557@gmail.com

Dipende dall’interesse dei temi, ma anche dalla loro attualità. Dopo il disastro nella centrale nucleare di Fukushima ad esempio, ai referendum del 2011, trainati da quello sul nucleare, andarono a votare il 54,9% di elettori, con quorum ampiamente raggiunto anche negli altri tre quesiti che riguardavano la gestione dei servizi pubblici locali a privati; la tariffa dell’acqua e il legittimo impedimento per le alte cariche dello Stato. Fu quella una boccata d’ossigeno per i referendum abrogativi (che cancellano cioè leggi o parti di leggi in vigore e per cui ci vuole il quorum del 50% di votanti): è un istituto democratico importante, che però sembrava essere obsoleto negli anni più recenti e che solo i Radicali lo...

Continua a leggere - Referendum e quorum non raggiunto, dalla procreazione assistita alle trivelle il flop di 28 consultazioni

repubblica.it

You may also like