Home Pubblico Migranti, sospeso processo Salvini-Rackete, atti al Senato: “Si valuti se frasi siano coperte da insindacabilità”

Migranti, sospeso processo Salvini-Rackete, atti al Senato: “Si valuti se frasi siano coperte da insindacabilità”

by ganesh5557@gmail.com

Il tribunale di Milano ha sospeso il processo in cui il leader della Lega Matteo Salvini è imputato per diffamazione aggravata nei confronti di Carola Rackete, l’ex comandante della Sea Watch 3, e ha trasmesso gli atti al Senato affinché valuti se le dichiarazioni rese via social dal politico tra il giugno e il luglio 2019 siano o meno coperte dall’insindacabilità legata al suo ruolo di senatore. A deciderlo è stato il giudice Maria Burza che ha accolto una delle questioni preliminari avanzate dal legale di Salvini, Claudia Eccher.

L’avvocato Eccher, tra le questioni preliminari poste alla scorsa udienza, oltre al proscioglimento per impunibilità di Salvini, aveva chiesto al giudice di sospendere il processo e di trasmettere copia...

Continua a leggere - Migranti, sospeso processo Salvini-Rackete, atti al Senato: "Si valuti se frasi siano coperte da insindacabilità"

milano.repubblica.it

You may also like