Home Pubblico Lo sprint di Meloni che ora alza i toni per catturare i voti leghisti in fuga

Lo sprint di Meloni che ora alza i toni per catturare i voti leghisti in fuga

by ganesh5557@gmail.com

ROMA – Più lontana da Bruxelles e più distante da Mario Draghi. A sei giorni dalle elezioni, la trasformazione di Giorgia Meloni è evidente e mira a recuperare i voti in uscita dalla Lega. Togliere per un attimo la maschera istituzionale e moderata con la quale aveva affrontato il primo tratto di campagna, e indossare quella aggressiva, serve per rafforzare FdI ma soprattutto per non indebolire il centrodestra. Un’escalation, quella della presidente di Fratelli d’Italia, che è culminata nella dichiarazione d’intenti sulla “sovranità europea da ridiscutere”. Ma è un’affermazione, quella fatta da Meloni domenica, corroborata ora da una critica al premier uscente. “Ci sono partner europei che contano di più? L’idea di un’Unione in cui, tipo circolo...

Continua a leggere - Lo sprint di Meloni che ora alza i toni per catturare i voti leghisti in fuga

repubblica.it

You may also like