Home Pubblico Lo sdegno di Gentiloni dopo le parole di Razov sulle armi: “La Russia teme le libertà dell'Europa”

Lo sdegno di Gentiloni dopo le parole di Razov sulle armi: “La Russia teme le libertà dell'Europa”

by ganesh5557@gmail.com

BOLOGNA – “È tramontata una grande illusione, per certi versi anche una grande speranza”, vale a dire quella di una Russia che dall’ingresso del G8 poteva dialogare con la Ue. Oggi “Vladimir Putin teme le libertà dell’Europa. Putin è una persona con un disegno lucido. Considera il dissolvimento dell’Urss come una sconfitta storica e pensa sia necessario costruire una sfera geopolitica intorno alla Russia, e quindi espandersi nei confronti di diversi Paesi europei”. Bisogna esserne consapevoli. E bisogna “avere un po’ anche la schiena diritta sul tema della guerra in Ucraina”. Il commissario europeo agli Affari economici ed ex premier Paolo Gentiloni parla sul palco della Repubblica delle Idee, intervistato dal direttore Maurizio Molinari con l’amministratore delegato...

Continua a leggere - Lo sdegno di Gentiloni dopo le parole di Razov sulle armi: "La Russia teme le libertà dell'Europa"

bologna.repubblica.it

You may also like