Home Pubblico L’idea di Salvini di strappare a Pontida. Ma i governisti ora vogliono commissariare il leader

L’idea di Salvini di strappare a Pontida. Ma i governisti ora vogliono commissariare il leader

by ganesh5557@gmail.com

ROMA – C’è una data cerchiata in rosso nel calendario della Lega scossa dalla doppia batosta del referendum e delle amministrative. È il 18 settembre, il giorno del ritorno a Pontida. La guarda con tentazione Matteo Salvini, la temono i cosiddetti “governisti”. Perché sul pratone delle invettive di Bossi l’attuale leader potrebbe consumare il passaggio traumatico dello “strappo”: l’addio a Draghi. Attorno a questa suggestione, e sulle macerie della doppia campagna elettorale, si consuma uno scontro mai così duro nel Carroccio. Al di là dei tentativi del leader di ridimensionarlo, il risultato delle Comunali è da brividi: il 6,4 per cento di media nei 26 capoluoghi in cui si è andati alle urne.

Un dato che potrebbe essere...

Continua a leggere - L’idea di Salvini di strappare a Pontida. Ma i governisti ora vogliono commissariare il leader

repubblica.it

You may also like