Home Pubblico Il piano B di Letta: “Se salta l’accordo andiamo al voto da soli”

Il piano B di Letta: “Se salta l’accordo andiamo al voto da soli”

by ganesh5557@gmail.com

ROMA – Si può fare un mese e mezzo di campagna elettorale con Calenda che attacca Fratoianni o Di Maio o Bonelli e viceversa? È la domanda che tutti nel Pd, Enrico Letta per primo, si sono posti con angoscia ieri mentre veti, scomuniche e ultimatum reciproci tra i potenziali alleati si affastellavano in pubblico su Twitter, il social che rischia di trasformare la corsa della non ancora coalizione in un reality dei più litigiosi e trash. E la risposta è no: non si può fare. Perché di questo passo a Meloni non servirà nemmeno fare propaganda per ritrovarsi a Palazzo Chigi, le basterà accomodarsi in platea e godersi le diatribe dei rivali.

Quindi il Pd si aspetta...

Continua a leggere - Il piano B di Letta: "Se salta l’accordo andiamo al voto da soli"

repubblica.it

You may also like