Home Pubblico Genova, l’odissea post Covid di Luca nei centri per l’impiego: “Ma non sono un parassita”

Genova, l’odissea post Covid di Luca nei centri per l’impiego: “Ma non sono un parassita”

by ganesh5557@gmail.com

 «In due anni, sono stato almeno cinque volte al centro per l’impiego, ma mi hanno sempre proposto lavori occasionali. Adesso sono preoccupato». Luca Chiappori ha 50 anni, una moglie e un figlio che ha iniziato l’università: è tra i sessantamila liguri percettori del reddito di cittadinanza e rientra fra gli “occupabili”, che lo perderanno nel 2024, se nel frattempo non avranno trovato un lavoro.
Impiegato nel settore turistico, è stato licenziato nel 2020 in seguito allo tsunami del Covid e al lockdown: «La pandemia non ha risparmiato nessuno — spiega — e poi, anche se i visitatori sono tornati in Liguria, non ho più trovato occupazioni adeguate come prima e, soprattutto, a tempo indeterminato. In questo periodo ho...

Continua a leggere - Genova, l’odissea post Covid di Luca nei centri per l’impiego: “Ma non sono un parassita”

genova.repubblica.it

You may also like