Home Pubblico Elezioni comunali e referendum 12 giugno, cos'è il silenzio elettorale

Elezioni comunali e referendum 12 giugno, cos'è il silenzio elettorale

by ganesh5557@gmail.com

Nessun comizio. Stop alla propaganda. Interviste vietate. Il  giorno prima delle elezioni vige la regola del silenzio elettorale: partiti, candidati ed esponenti politici devono astenersi da ogni commento o intervento sulle urne. Anche oggi, vigilia del voto per le amministrative e referendum sulla giustizia di domani, domenica 12 giugno, vige questo diktat.

Domani, domenica 12 giugno, in 978 Comuni i seggi saranno aperti dalle 7 alle 23 per le elezioni amministrative. Negli stessi orari i seggi saranno aperti anche in tutta Italia per i cinque quesiti referendari sulla riforma della giustizia.

La legge 212 del 1956 disciplina la propaganda elettorale. Nell’articolo 9 viene normato il silenzio elettorale. In particolare, recita l’articolo, “nel giorno precedente e in quelli stabiliti per...

Continua a leggere - Elezioni comunali e referendum 12 giugno, cos'è il silenzio elettorale

repubblica.it

You may also like