Home Pubblico Da capitano a comprimario, la parabola di Salvini: “Ormai non tocca palla”

Da capitano a comprimario, la parabola di Salvini: “Ormai non tocca palla”

by ganesh5557@gmail.com

ROMA – Uno accanto all’altra, nella sala conferenze della presidenza del Consiglio. Ma per l’ex Capitano è una prima volta da comprimario, certamente diversa da quella che immaginava fino a un paio di mesi fa, durante una campagna elettorale in cui almeno ufficialmente puntava ancora alla poltrona di Draghi, in un partito che si chiamava – e si chiama tuttora – “Lega per Salvini premier”.

E invece eccolo lì, il segretario del Carroccio, a fare anche plasticamente da spalla a Giorgia Meloni, a rappresentare in tono minore un partito dove sono ripresi (ma erano mai cessati?) borbottii e solite manifestazioni silenziose di dissenso. A un mese dall’avvio del governo, i sondaggi dicono che la nuova avventura in un...

Continua a leggere - Da capitano a comprimario, la parabola di Salvini: “Ormai non tocca palla”

repubblica.it

You may also like