Home Pubblico Calenda: “Il Pd non ci ascolta, Meloni sì perché è matura. Il nuovo centro siamo noi”

Calenda: “Il Pd non ci ascolta, Meloni sì perché è matura. Il nuovo centro siamo noi”

by ganesh5557@gmail.com

ROMA – Sbarcato a Treviso per la nascita del Terzo polo in consiglio comunale, Carlo Calenda respinge l’accusa di trasformismo, quel tendere la mano a destra (sulla legge di Bilancio) e a sinistra (sul salario minimo) che disorienta avversari e alleati. “Le cose giuste, come quelle sbagliate, non hanno colore”, si spazientisce. “Io sto con Pd e 5S sul salario minino e vorrei migliorare la Finanziaria. Non c’è contraddizione”.

Siamo alla politica dei due forni senatore: lei è il nuovo Andreotti che a suo tempo ammiccava un po’ ai socialisti e un po’ ai missini?
“Oddio, proprio no! Ho sempre considerato Andreotti una figura vuota e pure cinica. In realtà è più semplice di così. In una fase complicata...

Continua a leggere - Calenda: "Il Pd non ci ascolta, Meloni sì perché è matura. Il nuovo centro siamo noi"

repubblica.it

You may also like