Home Pubblico Armi all'Ucraina, Conte insiste: “Draghi in Parlamento. La Lega si unisca a noi”

Armi all'Ucraina, Conte insiste: “Draghi in Parlamento. La Lega si unisca a noi”

by ganesh5557@gmail.com

Il pranzo con Enrico Letta non è servito ad ammorbidire i toni verso il governo. Anzi. Giuseppe Conte, 24 ore dopo il faccia a faccia col segretario del Pd, si accomoda sulla poltrona di Porta a Porta (la puntata andrà in onda stasera) e prosegue la sua personale escalation contro il premier Mario Draghi. “Non sono stilettate”, assicura. “Non voglio far cadere il governo”. Ma in onda non la tocca piano. Insiste sulla richiesta di un dibattito in Parlamento sulle armi, dove i grillini chiedono un voto per indirizzare l’azione di Palazzo Chigi. “Sarebbe irrituale se dopo due mesi e mezzo di questa emergenza il premier Draghi non venisse in Parlamento. È un dovere. Da presidente del Consiglio...

Continua a leggere - Armi all'Ucraina, Conte insiste: "Draghi in Parlamento. La Lega si unisca a noi"

repubblica.it

You may also like